Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Doogle Bucchianico risorge col Cupello, mister Zuccarini felice

2 min read

Il Doogle risorge dopo la pesante sconfitta a Sant’Eusanio e batte 5-4 la capolista Eurogames Cupello. Prova di grande carattere della squadra di Mister Zuccarini che ha lottato dal primo all’ultimo minuto su ogni pallone segnando il gol vittoria nel recupero di una partita dura giocata contro un avversario ostico che ha venduto cara la pelle confermando quanto di buono fatto finora.

Sotto per ben tre volte. il Doogle ha saputo reagire sempre bene e ha conquistato tre punti  importantissimi per il morale ma anche per la classifica: De Sanctis e compagni sono ora a ridosso della vetta sempre più consapevoli di poter dire la loro in questo campionato fino alla fine.

Mister Gabriele Zuccarini: “È stato un bel Doogle. Contro il Tollo abbiamo sbagliato il secondo tempo, ma era dipeso dalla stanchezza e ad un evidente calo fisico: ci siamo stretti troppo in difesa, gli avversari sono stati  bravi a sfruttare l’occasione pressandoci  e sfruttando i  nostri errori dovuti alla poca lucidità. In quindici minuti abbiamo incassato i quattro gol che poi hanno determinato il pareggio finale.   Contro il Cupello invece abbiamo retto benissimo fino ai minuti di recupero andando in lungo e largo per il campo a lottare su ogni pallone. Una grande prova: si è visto certamente un bel gioco, ma sono soddisfatto soprattutto per la prova di carattere e di testa che ha fatto la differenza. Abbiamo dimostrato che la pesante sconfitta di Sant’Eusanio è stato solo un brutto episodio: può capitare una giornata storta. Il Cupello, in vetta alla classifica all’ottava giornata, arrivava qui da noi imbattuto in campionato: è una bella squadra. Noi siamo stati bravi a dire la nostra nonostante decisioni arbitrali un po’ discutibili, due rigori subiti, un’espulsione, alcune ammonizioni che peseranno in vista dei prossimi impegni. Ci aspettano infatti prima della sosta il Roccascalegna e poi alla ripresa i due derby con i Lions e i Wolves. Un derby è sempre particolare, ma va visto come una partita normale. È bello certamente avere un derby a Bucchianico e spero possa essere una buona partita, ma ora pensiamo al Roccascalegna. Ci aspetta un match duro, avremo assenze importanti, giocheremo su un campo difficile, soffriamo i campi piccoli visto il nostro gioco articolato, però speriamo di fare risultato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi