Sab. Set 12th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Intervista a Davide Antignani il nuovo bomber del Silvi

3 min read
Il bomber teatino Davide Antignani, da poco svincolato dalla Vastese, ha firmato oggi per il Silvi Calcio. Il suo curriculum (oltre 180 reti) parla da solo e di certo non ha bisogno di presentazioni. A noi ha raccontato un po’ la sua storia e la sua verità sullo svincolo con la società biancorossa.

 

DOPO UNA PARTENZA ENTUSIASMANTE CON LA SOCIETÀ VASTESE, QUALI SONO STATE LE CAUSE CHE TI HANNO SPINTO A RESCINDERE IL CONTRATTO?

All’inizio ero entusiasta della scelta fatta perché approdavo in una grande piazza affamata di calcio, ma poi con il passare dei giorni quell’entusiasmo è venuto meno e quindi ho preso la decisione di rescindere.

IL CAMBIO DI ALLENATORE HA INFLUITO SULLA TUA SCELTA?

Ringrazio di cuore il mister Di Santo per avermi concesso quest’opportunità e per avermi dato sempre fiducia. Poi c’è stato l’avvicendamento in panchina. In un primo momento, anche infortunato con una caviglia in disordine, ho giocato e mi sono tolto anche la soddisfazione di vincere ad Avezzano con un mio assist; ma poi senza una valida motivazione sono stato messo fuori. Avrei apprezzato il tutto se le cose mi fossero state dette in faccia da chi decideva, ma non è stato così. Il calcio dilettantistico purtroppo si sta macchiando di figure che a queste categorie non servono, tipo procuratori, agenti etc. Io non ho mai permesso a nessuno di intromettersi e mai lo farò.
SEI STATO PER UN PO’ SUL MERCATO. E’ STATA DIFFICILE LA TRATTIVA CON IL SILVI?
Da qualche giorno mi alleno con il Silvi che milita nel campionato di promozione e oggi ho firmato. La trattativa è stata abbastanza veloce perché ho trovato una società solida, un direttore preparato e un allenatore come Montani che è un lusso per la categoria, preparato come pochi e con esperienza da vendere.
PER TE ANCORA UN’ESPERIENZA IN ABRUZZO. HAI RICEVUTO ANCHE OFFERTE DA FUORI REGIONE?
In 15 anni sono rimasto fedele all’Abruzzo, anche se negli anni e anche in questa sessione di mercato ho avuto offerte da fuori regione, non ultima la chiamata del Potenza (eccellenza lucana).
QUALI SOCIETÀ, OLTRE IL SILVI, TI HANNO GIÀ CONTATTATO?
In Abruzzo ho ricevuto offerte da Altinrocca e Civitella Roveto, ma anche la volontà di riavvicinarmi a casa e alla mia famiglia mi ha spinto nella scelta che ho fatto.
QUAL E’ STATA LA TUA MIGLIORE STAGIONE?
La mia stagione migliore l’ho avuta a Miglianico con mister Donatelli. In tre anni (promozione, eccellenza, serie D) ho realizzato 50 gol.
QUAL E’ STATA, TRA LE TANTE, LA TUA RETE PIÙ BELLA? E LA PIÙ IMPORTANTE?
Mi trovo a quota 182 e di quelle che ricordo la più bella è stata in promozione nella partita Cupello-Miglianico 0-2, che ci permise di allungare in vetta alla classifica: girata di destro dopo una rimessa laterale con la palla che si è infilata sotto il secondo palo. La più importante, invece, nella semifinale play off Francavilla-Alba, la rete del 2 a 1 al 94esimo.
COSA TI ASPETTI DA QUEST’ALTRA META’ DI STAGIONE?
Dalla seconda parte di questa stagione mi aspetto di riuscire insieme ai miei nuovi compagni a raggiungere l’obiettivo del Silvi calcio, con il massimo impegno e la massima professionalità che mi hanno da sempre contraddistinto.
Complimenti al Silvi calcio che si è aggiudicata le prestazioni di un giocatore che è un lusso per la categoria. A Davide auguriamo le migliori fortune e facciamo un grosso “in bocca al lupo” per il proseguo della stagione, sperando che possa togliersi le soddisfazioni che merita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.