Dom. Apr 5th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Per la Costruzioni Papa Altino la prima di undici finali

2 min read

La capolista del girone H della serie B2, la Costruzioni Papa Altino, riprende il suo cammino dal Pala Siani di Torre Annunziata, dove affronterà la Fiamma Torrese (sabato ore 18), nella prima giornata di ritorno. Le ragazze del sodalizio del presidente Aniello Papa sono reduci da un grandissimo girone d’andata, concluso con undici vittorie su undici, dieci delle quali con il punteggio di 3-0 e con trentuno punti in classifica con sei lunghezze di vantaggio sulla seconda. Un ruolino di marcia straordinario che pone Spagnoli e compagne nel ruolo di super favorita per la promozione diretta in serie B2.

L’obiettivo di tutte le avversarie della Costruzioni Papa sarà quello di provare a stoppare la marcia della capolista e centrare un successo che avrebbe il sapore dell’impresa. Sarà di certo questo lo spirito dell’avversario di domenica, la Fiamma Torrese, che naviga nella parte medio bassa della classifica, con l’obiettivo della permanenza nella categoria. La formazione campana già da qualche settimana si è rinforzata con l’arrivo della schiacciatrice Angela Stanzione da Scafati ed è allenata da Adelaide Salerno, “allenatrice capace di far giocare bene tutte le atlete a disposizione facendole girare spesso tra di loro” spiega il coach dell’Altino, Simone Di Rocco.

L’allenatore delle rossoblu pone l’attenzione su come sia importante riazzerare quanto fatto nel girone d’andata per tornare ad affrontare ogni avversario con la stessa intensità e senza distrazioni: “E’ la prima di ritorno e quindi si riazzera tutto. Per noi cominciano undici finali senza esclusione di colpi dove siamo chiamati a confermarci e a difendere un’imbattibilità che tutti vogliono toglierci. Non abbiamo segreti se non quello di concentrarci e pensare alla partita che ci troviamo ad affrontare come la più importante in assoluto, provare a vincerla e il lunedì successivo ricominciare con lo stesso ragionamento”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi