Mer. Set 30th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Chieti Fc, a Castel di Sangro arriva la prima sconfitta stagionale

3 min read

Il Chieti F.C. conosce la prima sconfitta in campionato. Il Castello 2000 vince per 3 a 1 dopo che i neroverdi erano passati in vantaggio con un goal da cineteca di Giuseppe Catalli. Cade, dunque, l’imbattibilità dei teatini dopo aver collezionato venti vittorie e due pareggi.

Neroverdi in piena emergenza con una panchina corta per via degli infortunati Iommetti, Costantini, Colantoni, e come se non bastasse a metà ripresa si è aggiunto il capitano D’Addazio che è dovuto uscire dal terreno di gioco per un risentimento muscolare.

Il Chieti F.C. paga una giornata storta di tutto il suo collettivo e nel calderone dei rimpianti va messo anche il rigore sbagliato dal capocannoniere Lalli che nel secondo tempo sul 3 a 1 si è fatto neutralizzare il rigore che avrebbe riaperto le speranze per una rimonta, ma va anche sottolineato a parziale giustificazione che l’operato del direttore di gara ha lasciato allo staff neroverde parecchi dubbi su alcune situazioni di gioco, come nell’occasione del pareggio del Castello quando il segnalinee non ha ravvisato un fuorigioco netto di ben tre calciatori locali. Per il resto gli errori sono stati commessi ad ambo le parti. Partita maschia e dura da parte dei sangrini allenati da Claudio Bonomi, ex bandiera del Castel Di Sangro dei miracoli.

Eppure il match era partito bene con due occasioni da rete per Catalli e Comparelli. Il Chieti F.C. soffre a centrocampo e concede ampi spazi ai sangrini che si rendono pericolosi al 25’ con D’Amico che a tu per tu con Massa si divora il vantaggio spedendo la palla fuori di pochissimo. Scampato il pericolo, i neroverdi si riorganizzano e al 28’ Catalli regala ai teatini il vantaggio grazie ad una pennellata che si spegne sotto l’incrocio dal limite dell’area di rigore dove il portiere Romito non può arrivare. Il Castello accusa un piccolo sbandamento dopo il goal subito e il Chieti F.C. spinge ancora alla ricerca del secondo goal collezionando una serie di corner non sfruttati a dovere. Su uno di questi Carosone è bravo ad impattare la sfera ma Romito gli nega la gioia personale.

L’episodio incriminato in precedenza è dietro l’angolo e si materializza al 34’ quando ben tre giocatori si ritrovano in off side non segnalato dal guardalinee, Ibishi approfitta e insacca in rete per il pareggio. Vibranti proteste dei teatini ma l’arbitro, irremovibile nella sua decisione, fa cenno di proseguire. La partita, già accesa in precedenza, diventa ancora più cattiva, il Chieti F.C. a testa bassa con Carosone sciupa il possibile nuovo vantaggio. Ripresa che si apre con una bella parata di Massa che salva la sua porta. Al 55’ ancora Castello 2000 che si rende pericoloso in contropiede, ma al momento del tiro dell’attaccante sangrino un superlativo Giannini salva un goal fatto buttando la sfera in corner.

La doccia fredda per Carosone e compagni arriva quattro minuti più tardi con D’Amico che supera Massa. Proprio in quel frangente D’Addazio era fuori dal rettangolo di gioco per farsi curare. Il capitano non ce la fa a riprendere il gioco e Aielli manda in campo Sablone. Difesa ridisegnata dal tecnico neroverde. La partita scende d’intensità. Inaspettatamente al 72’ il Castello triplica le marcature con Uezzo abile a battere Massa da pochi passi. Il Chieti F.C. tenta una reazione d’orgoglio ma sbatte sempre contro l’ottimo portiere Romito in giornata di grazia che si erge a protagonista al 82’ su Lalli parandogli il rigore che avrebbe consentito ai neroverdi di giocarsi un finale all’arrembaggio. Neanche l’ingresso di Crecchia in attacco porta gli effetti sperati per invertire la rotta. C’è solo il tempo per annotare al 90’ l’espulsione per somma di cartellini gialli di Frasconi per il Castello 2000. Finisce con i festeggiamenti dei padroni di casa che esultano davanti ai loro tifosi. Per il Chieti F.C. un momento poco fortunato soprattutto per i tanti infortuni subiti.

TABELLINO

CASTELLO 2000: Romito, Di Tommaso, Ferrara, Frasconi, Uezzo, Di Giulio, Lauriente, Iallonardi, Ibishi (90’ Bonomi), D’Amico, Verlingieri. A disp: Cincione, Lepore, Bonomi, Mosca, Di Ninno, Diawara, Sciullo. All.re: Bonomi

CHIETI F.C. Massa, Lieti, Camporesi(43’st Crecchia), Comparelli, D’Addazio(60’st Sablone), Giannini, Bordoni, Felli, Lalli, Catalli, Carosone. A disp: Falso, Costantini, Mammarella, Diouf, Sablone, Di Gregorio, Crecchia. All.re: Aielli

AMMONITI: Felli, Comparelli, Camporesi, Carosone, Sablone (Chieti F.C.). Frasconi, Uezzo, Ibishi, Romito (Castello 2000)

ESPULSI: Frasconi (Castello 2000)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi