Dom. Ago 18th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Il Chieti Fc perde il big match con lo Spoltore: festa rinviata

4 min read

La festa teatina è solo rinviata. Al “Guido Angelini” passa lo Spoltore allenato da Donato Ronci per 0 a 1 grazie alla rete messa a segno da Di Camillo nella prima frazione di gioco. Il Chieti F.C. conosce il secondo ko in questo campionato (il primo tra le mura amiche), dopo lo stop rimediato contro il Castello 2000 il 12 Febbraio scorso. Sconfitta che non pregiudica lo straordinario cammino svolto dai ragazzi allenati da Gabriele Aielli che aspettano solo il conforto della matematica per approdare in Eccellenza.

Resta un po’ di amaro in bocca in casa Teatina per non aver colto l’occasione di festeggiare davanti al pubblico amico una stagione da record, ma gli applausi finali della tribuna all’uscita della squadra dal terreno di gioco sono giunti ugualmente. “Giornata Neroverde” che ha richiamato un buon pubblico sugli spalti, nonostante la diretta televisiva offerta da Rete 8 Sport, a testimonianza della vicinanza della città a questo nuovo progetto ambizioso promosso dal Presidente Giulio Trevisan e Soci. Parte dell’incasso sarà devoluto al piccolo Samuel Di Michelangelo, come già comunicato durante la settimana.

Onore allo Spoltore, secondo in classifica alle spalle dei neroverdi, che ha disputato una partita tatticamente perfetta disponendo di una rosa composta da nomi altisonanti per la categoria. Il Chieti F.C. di oggi è apparso sottotono soprattutto nel secondo tempo quando ci si aspettava una reazione allo svantaggio, ma la stanchezza fisica  non ha permesso di creare grandi pericoli alla difesa ospite. Sicuramente la panchina corta e la scelta di dover schierare un under in attacco, vista l’indisponibilità di Costantini, ha reso difficile il compito odierno a Capitan D’Addazio e compagni. Da segnalare che l’incontro ha avuto inizio con venti minuti di ritardo a causa di un inconveniente capitato alla terna arbitrale.

In avvio il Chieti F.C. sembra partire con il piede giusto con Catalli che tira debolmente tra le braccia di Proietti, risponde lo Spoltore con Ariani in ripartenza che effettua in tiro centrale intercettato dall’estremo difensore neroverde Salvatore Falso. Al 12’ una delle poche azioni corali da parte dei neroverdi con Sablone abile a servire Catalli che ben posizionato trova un varco giusto per effettuare un tiro a giro che termina alto non di poco.

Dopodichè le squadre si equivalgono fino al 23’ quando lo Spoltore trova il vantaggio con Di Camillo che raccoglie di testa una punizione battuta da Vitale dal vertice destro. Un gol che gela l’Angelini e fa esultare i sostenitori ospiti.

I neroverdi cercano di riorganizzarsi e nel finale di tempo producono ben tre occasioni per pareggiare i prima con Catalli e successivamente grazie a  Lalli, che su punizione non il bersaglio. L’occasionissima capita proprio allo scadere della prima frazione prima con D’Addazio che tenta si superare Proietti, sulla ribattuta Colantoni a porta quasi vuota inventa un delizioso pallonetto che termina alto di pochissimo.

Nella ripresa Io Spoltore amministra bene il vantaggio acquisito e prova con Ariani a farvi vivo dalle parti di Falso, ma il portiere neroverde è attento. Aielli prova a dare la scossa alla squadra buttando nella mischia Carosone e Camporesi per Sablone e Lieti. Il gioco ristagna a centrocampo ed i neroverdi non hanno la forza di mettere in difficoltà la retroguardia ospite che gestisce il risultato con raziocinio. Il match ball capita nei piedi di Grassi al minuto 75’ in contropiede, ma il tiro morbido dell’attaccante spoltorese termina fuori di un niente.

All’80’ il tecnico neroverde prova la carta Crecchia per cercare di pareggiare il match; i teatini non hanno la giusta lucidità per creare pericoli alla porta di Proietti. L’ultimo sussulto neroverde è firmato da Lalli in pieno recupero, su corner battuto da Catalli, il colpo di testa del capocannoniere del girone termina alto sulla traversa.

Triplice fischio dell’arbitro Del Biondo Francesca che sancisce la vittoria dello Spoltore che festeggia con i suoi tifosi, mentre i neroverdi escono dal terreno di gioco tra gli applausi del proprio pubblico. Da segnalare l’espulsione di Colantoni per proteste nei pressi del tunnel che porta negli spogliatoi. Il vantaggio sullo Spoltore scende a nove punti a sei turni dalla fine del campionato di Promozione girone B. Adesso in casa Chieti F.C. è tempo di ricaricare le batterie in vista della prossima trasferta di Fossacesia.

CHIETI F.C. – SPOLTORE 0-1

CHIETI F.C.: Falso, Lieti(55’st Camporesi), Felli, Comparelli, D’Addazio, Giannini, Bordoni(80’ st Crecchia), Colantoni, Lalli, Catalli, Sablone (55’st Carosone). A disp: Massa, Camporesi, De Matteis, Mammarella, Diouf, Crecchia, Carosone. All.re: Aielli

SPOLTORE: Proietti, D’Intino(76’st Leporini), Vitale, Di Camillo, Sebastianelli, Sbaraglia, Grassi, Sborgia, Petre(73’st Verdecchia), Ariani(62’st Lopez), Zanetti. A disp: Bozzelli, Lecini, Leporini, Verdecchia, Lopez, Pompa, Landucci. All.re: Ronci

MARCATORI: 23’ Pt Di Camillo

AMMONITI: Felli, Colantoni (Chieti F.C.)

ESPULSI: Colantoni (Chieti F.C.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi