Dom. Mar 29th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Chieti dai due volti: 2-2 contro l’Amiternina

3 min read

Un Chieti determinato per tre quarti di partita, sciupa tutto nell’ultima parte.

Subisce un gol nei primi minuti, trova subito il pareggio, ribalta la gara nella ripresa, ma poi ha 25 minuti di assenza totale dal campo che causano il 2-2 conclusivo. A dire il vero i neroverdi corrono anche il rischio di perdere nel finale e solo un miracolo di Diouf li salva.

Cosa è scattato nella testa dei giocatori in quella fase della partita? Difficile da spiegare, forse l’aver pensato troppo presto di aver portato a casa il risultato, certamente il calo mentale non ci voleva ed è stato fatale.

L’Amiternina si è dimostrata squadra ostica da affrontare sul suo campo: un ottimo Petrone ha trascinato i suoi compagni, ma decisivo sull’impatto della partita è stato l’ingresso nel secondo tempo di D’Alessandris che ha seminato il panico nella difesa neroverde.

Mister Ronci deve fare a meno di Gallo squalificato e Riccucci infortunato, sceglie Scalbi e Nairo. Torna Varone  dal primo minuto. In attacco la coppia Dos Santos – Di Nardo.

Proprio quest’ultimo sarà uno dei migliori del Chieti: le due reti sono state propiziate da due sue ottime intuizioni, la prima con un’apertura perfetta per Varone e la seconda con un cross altrettanto perfetto per la testa di Dos Santos.

Amiternina subito in vantaggio: su un errore di Massimo da rimessa laterale, Petrone ruba palla e scaglia un siluro che si infila nel sette senza che Diouf possa fare nulla.

Il Chieti trova il pareggio all’11′ con Varone che tocca quel tanto che basta la palla sull’illuminante apertura di Di Nardo.

Amiternina ancora pericolosa al 25′ con Torbidone che gira di testa ma è bravissimo Diouf ad inarcarsi all’indietro e deviare in angolo. La prima frazione si chiude sull’1-1.

Il secondo tempo si apre nel segno del Chieti con Varone che devia al volo sul cross al centro di Del Grosso, palla alta di un soffio.

Al quarto d’ora De Matteis manca l’impatto sull’invitante pallone di Marcotullio.

Al 22′ il Chieti raddoppia con Dos Santos che si fa trovare prontissimo a colpire di testa sulla parabola disegnata da Di Nardo.

A questo punto il Chieti sparisce dal campo e concede troppi spazi all’Amiternina che trova il gol del pareggio al 37′: Sbardella tocca il pallone con un braccio in area su una percussione di D’Alessandris, rigore giusto. Sul dischetto si presenta Torbidone, Diouf è bravissimo a deviare la sua conclusione, ma la palla si impenna e De Matteis anticipa Vitale correggendo in rete di testa.

L’Amiternina rischia addirittura di vincere quando ancora D’Alessandris prova la botta e Diouf è ancora una volta provvidenziale a deviare la sfera in angolo.

Finisce 2-2: un punto che non accontenta nessuna delle due squadre. Per il Chieti sfuma di nuovo la possibilità di riagganciare il treno delle prime della classe, per gli aquilani un pareggio che significa ultimo posto in classifica, vista la concomitante vittoria del Giulianova, proprio in coabitazione con i giuliesi e la Vis Pesaro.

TABELLINO DELLA GARA

 AMITERNINA – CHIETI 2 – 2

Amiternina: Schina, Di Paolo, Mariani (23′ s.t. Shipple), Lenart David , Di Ciccio, Marcotullio, Gizzi (28′ s.t. D’Alessandris), Petrone, De Matteis, Torbidone, Di Alessandro (31′ s.t. Terriaca).  A Disp: Merlini, Ventura, Tinari, Franco, Giulitti, Lenart Lukasz.  All. Vincenzino Angelone

Chieti: Diouf, Del Grosso, Nairo (8′ s.t. Bocchino), Scintu (21′ s.t. Ewansiha), Sbardella, Scalbi, Diop (32′ s.t. Vitale), Varone, Dos Santos, Massimo, Di Nardo. A Disp: Fatone, Cresto, Esposito, Zanetti, Suriano, Gomis. All. Donato Ronci

Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore

Assistenti: Giuseppe Pellino di Frattamaggiore e Francesco Coppola di Caserta

Reti: 3′ pt Petrone, 11′ pt Varone, 22′ st Dos Santos, 37′ st De Matteis

Ammoniti: Diop, Di Nardo, Massimo, Petrone

Note: Recupero: pt 1′, st 5′. Al 44′ st allontanato dalla panchina il tecnico dell’Amiternina Angelone per proteste

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi