Mer. Ott 16th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Chieti calcio: 3 gol a Ischia, parte bene il Chieti bis di De Patre

2 min read

 

Ischia: Pane, Rainone, Tito, Nigro, Mattera (28′ st Liccardo), Cascone, Longo (17′ st Austoni), Alfano (27′ st Arcamone), Cunzi, Armeno, Masini A disposizione: Mennella, Mora, Falagario, Cucinotta Allenatore: Campilongo

Chieti: Robertiello, Bagaglini, Daleno, Giorgino (17′ st Borgese), Terrenzio, Dascoli, Rossi, Della Penna (40′ st La Selva), Guidone, Berardino, Cinque A disposizione: Gallinetta, Quacquarelli, Guitto, Mangiacasale, De Stefano Allenatore: De Patre
Arbitro: Ranaldi di Tivoli (Manco – Tudisco)
Marcatori: 5′ e 19′ st Guidone, 25′ st Berardino
Ammoniti: Tito, Masini, Della Penna e Cinque
Espulsi: Bagaglini

Inizia bene la seconda avventura di Tiziano De Patre sulla panchina del Chieti. I neroverdi espugnano infatti il campo dell’Ischia con un rotondo 0-3 grazie ad una doppietta di Guidone e ad un gol di Berardino. Le reti sono state siglate tutte nella ripresa. Terreno di gioco appesantito dalla pioggia e vento hanno condizionato l’andamento della gara. Buon avvio dei padroni di casa che si rendono pericolosi con Armeno e Nigro. Attimi di paura al 25’ quando il capitano dell’Ischia Mattera viene colpito da una pallonata e perde i sensi, viene soccorso subito dai sanitari e fortunatamente riprende conoscenza, ma è costretto a lasciare il campo. Al suo posto entra Liccardo. Continua il predominio territoriale dei padroni di casa che vanno al tiro con Armeno che da buona posizione conclude debolmente e la sfera è facile preda del rientrante Robertiello. Nella ripresa pare bene l’Ischia ma è il Chieti ad andare prima vicino al gol con Cinque e poi a pervenire al vantaggio al 5’ con Guidone che sul filo del fuorigioco supera Pane e insacca. Al 14’ Bagaglini atterra in area Masini, per il direttore di gara è rigore ed espulsione per il teatino in quanto ultimo uomo. Il penalty è battuto da Longo e respinto da Robertiello che neutralizza così il suo quarto rigore in questa stagione. Al 19’ in inferiorità numerica il Chieti raddoppia con un altro gol di Guidone che sugli sviluppi di una punizione di Berardino trova l’incornata vincente. Sulle ali dell’entusiasmo i teatini vanno in rete per la terza volta, questa volta con Berardino che fulmina la difesa campana e solo davanti all’estremo di casa non sbaglia. Nel finale battibecco tra il tecnico dell’Ischia Campilongo ed il vice allenatore del Chieti Dell’Oglio, l’arbitro espelle entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi