Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

“Chieti boom boom”: asfaltato il Campobasso

3 min read

Chieti boom boom! I neroverdi espugnano il Nuovo Romagnoli di Campobasso con un roboante 4-0 grazie alla tripletta di Dos Santos e ad un gol di Varone.

Mister Ronci realizza il suo capolavoro tattico annichilendo i quotatissimi avversari con una partita perfetta sotto ogni punto di vista: il modulo 5-3-2 si rivela decisamente azzeccato con un pimpante Dos Santos in attacco ben assistito da Suriano.

Ai molisani non bastano i due grandi ex del match, Fiore e Alessandro, per far fronte allo strapotere mostrato in campo dalla “banda Ronci” .

Il Chieti parte subito bene con Dos Santos che viene contratto da Fusaro, ma riesce a tirare con la palla finisce che alta. L’attaccante fa subito dunque capire di essere dunque in giornata di grazia.

Il Campobasso si rende pericolosissimo all’8′ quando Fiore si invola, entra in area, calcia molto bene, Diouf blocca in due tempi con la sfera che in un primo momento tocca anche la base del palo.

Al quarto d’ora Dos Santos semina il panico centralmente, vede Capuano fuori dai pali e lo trafigge con un millimetrico pallonetto: Chieti in vantaggio.

Al 31′ Fiore ci prova su calcio piazzato ma il suo tiro è troppo centrale.

Sette minuti più tardi il Chieti raddoppia: Varone serve un invitante pallone a Dos Santos che si inserisce bene in area e trafigge Capuano per la seconda volta.

È una vera mazzata per i molisani che non riescono più a trovare le redini del gioco e si vedono dalle parti di Diouf solo sul finale di tempo con il solito Fiore che ci prova dalla lunga distanza, ma il portiere nero verde si fa trovare pronto. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-2.

Il Chieti chiude i conti ad inizio ripresa: al 5′ Dos Santos sigla la sua tripletta dopo l’ubriacante azione di Suriano che gli serve un pallone d’oro che vuole solo essere spinto in rete. 3-0 per i ragazzi di Mister Ronci che un minuto dopo calano il poker con Varone lesto a spingere il pallone nella porta sguarnita. È un 4-0 che non ammette repliche.

Il Chieti trova addirittura anche il quinto gol sempre con Dos Santos su servizio di Varone, ma il guardialinee segnala la posizione di offside e il direttore di gara annulla la marcatura.

L’attaccante neroverde esce fra gli applausi di tutto lo stadio al 23′: è lui l’eroe di giornata, ma tutta la squadra merita lodi per come ha saputo affrontare il match.

Il Campobasso è sempre più stordito, ma prova almeno a cercare il gol della bandiera che non arriva per un soffio alla mezzora quando Bucchi coglie in pieno il palo.

Non succede più nulla e dopo quattro minuti di recupero squadre negli spogliatoi.

Decisamente un bel Chieti che ha letteralmente annientato il Campobasso: per Mister Cappellacci in arrivo tempi duri con la panchina che ora è in discussione visti i soli sette punti rimediati in cinque partite. Per i neroverdi invece una vittoria che è sinonimo di grande iniezione di fiducia nelle potenzialità della squadra.

TABELLINO DELLA GARA:

CAMPOBASSO – CHIETI 0-4

Campobasso: Capuano, Carminucci, Raho, Censori (57′ Dimas), Fusaro, Di Pasquale, Boldrini, Valentini, Bucchi, Fiore (57′ Todino), Alessandro (83′ Cianci). A disp. Grillo, Santangeli, Lenoci, Aquino, Lucchese, Bontà. All. Roberto CAPPELLACCI.

Chieti: Diouf, Del Grosso, Bustamante, Scalbi, Sbardella, Vitale, Diop (53′ Zanetti), Varone, Dos Santos (70′ Esposito), Suriano (61′ Gomis), Riccucci. A disp. Fatone, De Queiroz, Gallo, Lima Cresto, Navarro, Menegussi. All. Donato RONCI.

Reti: 14′, 38′ e 50′ Dos Santos, 51′ Varone

Ammoniti: Censori, Diop

Arbitro: Luigi Carella della sezione di Bari (assistenti Francesco Paolo Santarsia e Santo Burgi, entrambi della sezione di Matera).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi