Sab. Set 12th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Chieti beffato nei minuti di recupero: ad Agnone sarà “battaglia playoff”

3 min read

Minuti di recupero fatali per il Chieti, beffato all’Angelini al quarto minuto di recupero: il Fano batte 2-1 i neroverdi con un gol di Torta al 94′ e porta via tre punti che a poco servono vista la concomitante vittoria della Maceratese che vince il campionato rimanendo imbattuta.

La classifica ora vede Chieti e Civitanovese a 50 punti, San Nicolò 49: ad Agnone sarà necessario dunque conquistare la vittoria per accedere ai playoff e non mancare un traguardo così a lungo inseguito.

I marchigiani non hanno regalato nulla giocando alla morte fino al termine, pur sapendo che, ad un certo punto della gara, ormai non avrebbero più potuto raggiungere la Maceratese.

Ventitreesimo risultato utile consecutivo per i granata che concludono al secondo posto e disputeranno i playoff, per il Chieti, come detto, tutto è rimandato a domenica prossima.

Chieti in campo con il solito 4-3-3: recuperati Esposito e Placidi, squalificato Mister Donato Ronci, al suo posto in panchina va Piero Zuccarini.

4-4-2 per il Fano: squalificato Lo Russo, con Cesaroni influenzato, Sassaroli viene schierato da terzino da Mister Giulietti che sostituisce lo squalificato Alessandrini.

Primi minuti molto spigolosi, l’arbitro Sig. Cipriani fatica a gestire la gara.

Al 7′ Esposito ubriaca la difesa marchigiana, entra in area ma il suo tiro viene contratto forse con una mano da un difensore, Cipriani lascia proseguire, la palla finisce sui piedi di Orlando ma il suo tiro viene deviato in angolo.

Al 17′ il Fano perde il bomber Sivilla per il riacutizzarsi di un problema muscolare, al suo posto entra Sartori.

Al 24′ granata in vantaggio: lungo lancio in avanti di Borrelli, Di Pietro appoggia indietro verso Placidi, senza accorgersi che dietro di lui c’è Gucci pronto ad anticipare il portiere in uscita con un tocco di punta.

Il Chieti non riesce a reagire, la difesa è in grossa difficoltà  e subisce l’attacco granata.

Al 33′ Sartori viene anticipato da Di Pietro che stavolta tocca bene di testa per Placidi.

Sei minuti più tardi un colpo di tacco di Sartori libera Borrelli che controlla la sfera sul lato sinistro dell’area e sferra un tiro che finisce alto di poco.

Nei minuti di recupero è ancora il Fano a rendersi pericoloso: Sbardella svirgola la palla su cross dalla fascia e manda in angolo, sul conseguente corner esce Placidi che respinge di pugno, Sartori è lesto a girarsi ma il suo tiro finisce alle stelle. Il primo tempo si chiude sull’1-0 per il Fano.

Alla ripresa delle ostilità Vittorio Esposito non torna sul terreno di gioco per una conseguenza di una caduta che ha riacutizzato il dolore alla spalla, al suo posto Sgambato.

Da segnalare il ritorno degli ultras in Curva Volpi, dopo la contestazione contro la società fuori dallo stadio durante i primi quarantacinque minuti di partita.

Il Chieti crede nel pareggio che arriva al 5′ con un imperioso colpo di testa di Broso su cross di capitan Del Grosso.

Al 7′ Sartori se ne va con una prepotente azione personale, conclusione bassa ben bloccata da Placidi.

Al 23′ Maschio si infortuna ed entra al suo posto Lagzir.

Al 28′ fallo di Prinari al limite dell’area e primo cartellino giallo per lui.

Un minuto dopo grande punizione di Borrelli con il pallone che si stampa in pieno sull’incrocio dei pali.

Al 37′ si infortuna anche il portiere Placidi, entra il secondo D’Amico.

Quattro minuti dopo Bussaglia sostituisce Gucci nel Fano.

In pieno recupero arriva il gol beffa dei marchigiani: lo stesso Bussaglia è atterrato sul vertice dell’area, Borrelli disegna una precisa traiettoria su punizione trovando la testa di Torta.

Allo scadere Prinari rimedia il secondo giallo e viene espulso.

Il Chieti esce immeritatamente sconfitto dal campo: ad Agnone servirà la giusta concentrazione per non mancare il tanto ambito traguardo dei playoff.

Tabellino della gara:

CHIETI: Placidi (37’ st D’Amico), Del Grosso, Giron, Di Pietro, Sbardella, Rapino, Prinari, Maschio (23’ st Lagzir), Broso, Esposito (1’ st Sgambato), Orlando A disp.: Giammarino, Esposito, Napoli, Navarro, Di Rosa, Lorenzoni All.:: Zuccarini

FANO: Ginestra, Clemante, Sassaroli (12’ st Moretti), Lunardini, Nodari, Torta, Sivilla (17’ pt Sartori), Favo, Gucci (42’ st Bussaglia), Borrelli, Marconi A disp.: Marcantognini, Fatica, Carpineta, Gambini, Mistura, Olivi All.: Giulietti

ARBITRO: Cipriani (sezione di Empoli)

ASSISTENTI: Gambini (sezione di Firenze) e Angiolillo (sezione di Orvieto)

MARCATORI: 24’ pt Gucci, 5’ st Broso, 49’ st Torta

AMMONITI: Di Pietro (C) Clemente e Sartori (F)

ESPULSI: Prinari (C)

NOTE: angoli 7-2 per il Chieti, recupero 4’ pt 5’ st

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi