Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Chieti Calcio: Carlini regala la vittoria sul finale di gara

4 min read

Il Chieti ci crede fino alla fine e conquista i tre punti contro la Sambenedettese: il giovanissimo Carlini, entrato poco prima in campo, regala l’importante successo ai neroverdi con una prodezza al 43′ della ripresa ed è festa grande all’Angelini.

Curva Volpi ancora senza ultras, in continua contestazione contro la società, ma bella cornice di pubblico con la tribuna e curva ospiti piene. Partita combattuta che non ha tradito le attese della vigilia. Note di merito per Giron che ha trovato uno spettacolare eurogol ed il solito Esposito, uscito poi nel finale fra gli applausi scroscianti di tutto lo stadio. Sfortunato il ritorno all’Angelini dell’ex capitano del Chieti, Alfonso Pepe, ora in forza ai marchigiani, espulso nel primo tempo.

4-3-3 per la Samb, stesso schema per i padroni di casa che schierano il tridente d’attacco Lorenzoni – Esposito – Orlando e lamentano ancora l’assenza di vari titolari e dell’allenatore Ronci, fuori per squalifica.

Prima occasione per la Samb: al 9′ perfetto cross di Baldinini per Tozzi Borsoi che incorna bene ma spedisce alto da buona posizione.

Un minuto dopo Pepe rimedia la prima ammonizione per un fallo su Esposito.

All’11′ Orlando lancia in profondità per Lorenzoni che viene anticipato dal portiere Fulop, ma la sfera arriva sui piedi di Esposito che opera un bel tiro a giro, ottima la risposta ancora di Fulop che gli nega la gioia del gol.

Al 18′ bel fraseggio fra Del Grosso ed Esposito, palla di quest’ultimo per Orlando che salta Vallorani: stop e tiro ma la palla finisce alta sulla traversa.

Al 20′ Placidi si distende e devia in angolo la pericolosa punizione di Tozzi Borsoi.

Al 23′ Esposito salta Borghetti e mette al centro una gran palla sulla quale si avventa Orlando la cui conclusione viene contratta da Vallorani, la sfera finisce sui piedi di Vitale che spara a rete scheggiando in pieno la traversa.

Al 27′ Esposito spizzica di testa su angolo di Del Grosso senza inquadrare lo specchio della porta.

Alla mezzora Pepe a centrocampo arriva in ritardo su Giron: secondo giallo ed espulsione. Samb in dieci.

Al 42′ Giron corona una maiuscola prestazione con un autentico eurogol: sinistro micidiale da 30 metri che lascia sul posto Fulop, colpevole nell’occasione di essere un po’ fuori posizione, ma rimane la prodezza del terzino neroverde.

Poco dopo viene ammonito Cucinotta per un fallo su Di Paola.

La prima frazione di gioco si chiude sull’1-0 per il Chieti.

La ripresa si apre con Orlando che al 3′ si accentra ma spara alto.

Nella Samb esce Franco ed entra Lobosco, Mister Zuccarini, sostituto di Ronci sulla panchina neroverde, risponde mandando in campo Di Pietro per Maschio.

Al 12′ grossa ingenuità di Cucinotta che si accartoccia a terra cercando di colpire di testa, la palla gli finisce sul braccio in piena area: rigore e secondo giallo con conseguente espulsione.

Dal dischetto va Tozzi Borsoi che trafigge Placidi, è il gol del pareggio per i marchigiani.

Al 16’discesa sulla fascia di Del Grosso che entra in area, viene atterrato da Carteri, ma l’arbitro lo ammonisce incredibilmente per simulazione.

Un minuto dopo esce D’Angelo ed entra Ubaldi nella Samb.

Al 24′ Mister Zuccarini opera la mossa che cambierà le sorti del match: in campo Carlini per Lorenzoni.

Tozzi Borsoi è sempre il più pericoloso dei suoi ed impegna severamente Placidi con una gran botta al volo al 28′.

Poco dopo la mezzora Esposito su appoggio di Orlando sferra un diagonale che sorvola il palo opposto.

Al 43′ è “Apoteosi Chieti”: Lobosco in scivolata anticipa Esposito, ma sulla palla vagante  si avventa Carlini che fulmina Fulop. Il giovane attaccante corre sotto la tribuna con tutti i compagni, si toglie la maglia e viene ammonito, ma è un dettaglio: incontenibile la sua gioia.

Al 46′ Mister Zuccarini regala l’ovazione a “Boom Boom Esposito”: applausi scroscianti per lui per un’altra maiuscola prestazione.

La partita sembra non finire più ed al 50′ la Samb sfiora addirittura il pareggio: gran rasoterra di Baldinini che sfiora il palo, ma obiettivamente sarebbe stata una vera beffa per un Chieti che ha dato l’anima portando così a casa una vittoria importantissima che fa morale.

Tabellino della gara:

CHIETI (3-4-3): Placidi; Rapino, Sbardella, Cucinotta; Del Grosso, Maschio (8’ st Di Pietro), Vitale, Giron; Orlando, Lorenzoni (25’ st Carini), Esposito (45’ st Marfisi). A disposizione: Schina, Giammarino, Di Pentima, Perfetti, Navarro, Corvino. Allenatore: Piero Zuccarini (squalificato Ronci).
SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Fulop; Viti, Pepe, Borghetti, Vallorani; Baldinini, Carteri (40’ st Padovani), Franco (4’ st Lobosco); D’Angelo (18’ st Ubaldi); Tozzi Borsoi, Di Paola. A disposizione: Cafagna, Fapperdue, Cichella, Valim, Napolano, Galli. Allenatore: Andrea Mosconi.

Arbitro: Volpi di Arezzo (Antonaglia e Rabotti di Roma).
Reti: 41’ pt Giron (Chieti), 11’ st Tozzi Borsoi su rigore (Sambenedettese), 42’ st Carlini (Chieti).
Espulsi: Pepe (Sambenedettese) al 30’ pt e Cucinotta (Chieti) al 10’ st, entrambi per doppia ammonizione.
Ammoniti: Maschio, Del Grosso, Carlini (Chieti); Viti (Sambenedettese).

Note: spettatori circa 700 di cui 450 da San Benedetto del Tronto. Angoli: 2-4. Recupero: 5’ st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi