Mer. Set 16th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Calcio, Promozione: Chieti Fc di scena nella tana del Silvi

2 min read

Seconda trasferta consecutiva per il Chieti F.C. che domani affronterà il Silvi al campo comunale “Di Febo”(fischio d’inizio alle ore 15). La vittoria contro il Casalbordino per 2 a 0, e il conseguente pareggio dello Spoltore mercoledì nel recupero di campionato per 2 a 2 sul campo del Castiglione Val Fino, ha consentito ai ragazzi del tecnico Gabriele Aielli di fare un altro passettino in avanti verso la vittoria del campionato. Il gap che separa lo Spoltore dal Chieti F.C. è di dodici punti a nove gare dal termine.

I neroverdi in settimana hanno continuato a lavorare sodo per la sfida che li attende domenica a Silvi, compagine ferma a quota 34 punti in posizione tranquilla di classifica. Nell’ultimo turno la squadra allenata da Tommaso D’Isidoro è stata sconfitta per 3 a 0 dal Delfino Flacco Porto Pescara.

In casa Teatina ci saranno alcune defezioni importanti nel reparto arretrato per Aielli, che dovrà fare a meno dello squalificato Andrea Giannini. Alex Lieti, uscito per infortunio dopo undici minuti domenica scorsa, difficilmente sarà della contesa e solo alla vigilia del match lo staff sanitario deciderà un suo eventuale utilizzo che ad oggi appare improbabile. In forse anche l’attaccante Lorenzo Carosone reduce da qualche fastidio muscolare che in settimana gli ha impedito di allenarsi con continuità.

Intanto il nuovo arrivato in casa Chieti F.C. Luca De Matteis si presenta ai tifosi: “Chieti è una grandissima piazza e sono molto contento di essere arrivato qui. Vengo dall’Eccellenza pugliese (Grottaglie) che è un campionato molto competitivo dove ci sono squadre blasonate e campi molto caldi, mentre nella nostra squadra c’è molta tecnica.  Sono nato come  trequartista però a centrocampo mi adatto a fare anche altri ruoli; i compagni mi hanno accolto benissimo e cercherò di dare il mio contributo per vincere il campionato il prima possibile”.

Il capitano Francesco D’Addazio, dall’alto della sua esperienza, invita i compagni a non abbassare la guardia in vista del match di domenica: “Ci stiamo preparando al meglio come sempre, sappiamo che incontreremo una squadra ostica che sul proprio campo si esprime sempre a buoni livelli. Dal canto nostro giocheremo sempre per vincere come abbiamo sempre fatto. Il calcio insegna che non ci si può mai rilassare e fin quando non raggiungeremo la matematica certezza di aver vinto il campionato dobbiamo rimanere concentrati ed allenarci con la stessa intensità di sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi