Ven. Dic 13th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Calcio, Eccellenza: festa Chieti Fc, vittoria e secondo posto in classifica

4 min read

Secondo tris stagione davanti al pubblico dell’Angelini, dopo quello rifilato al Penne quindici giorni fa. Questa volta la vittima è il Capistrello che cede il passo ai teatini, apparsi in certi tratti incontenibili.

I neroverdi, allenati dal tecnico Aielli, nel primo tempo si portano in vantaggio con una splendida azione, sempre sull’asse Catalli – Lalli, con il numero dieci bravo ad imbeccare col contagiri il capitano, che entra in area di rigore e fredda Di Girolamo. Nella ripresa Selvallegra, dopo un’azione personale, serve in corsa Lalli che deve solo depositare la palla in fondo al sacco. Nei minuti finali il neo entrato Cioffi fissa il risultato sul 3 a 0 con un bel diagonale preciso.  Progressi nel gioco, solidità difensiva e giocate singole di alta scuola, sono ingredienti giusti che danno importanti segnali al campionato, alla vigilia di due trasferte consecutive lontano dall’Angelini.

La squadra di Iodice dopo un discreto primo tempo, nulla ha potuto contro un Chieti versione super.

Aielli rispolvera il 4-3-3 con Cattenari in porta, sulle fasce Felli e Rici insieme ai centrali Pataccchiola e De Fabritiis. A centrocampo spazio al duo Comparelli – Simonetti con Selvalleggra e Capitoli esterni che agiscono alle spalle di Lalli e Catalli. Si rivede in panchina Iommetti dopo il lungo infortunio. Out Fanelli influenzato e infortunato.

Il Capistrello scende in campo con Di Girolamo, Berardi, Amore, D’Eramo, De Meis L., Antonelli, Bolzan, Kras, Leccese, De Meis E., Hati.

Giornata soleggiata e buon pubblico sugli spalti dell’impianto teatino.

In avvio di gara il primo squillo è di marca neroverde con Catalli che tira alto da buona posizione.

Il gol del vantaggio arriva al 10’: protagonista ancora Catalli che lancia verso la porta il capitano Lalli che entra in area e sferra un destro imprendibile per Di Girolamo. Esultanza sotto la “Curva Volpi” per il bomber che riceve gli applausi di tutto lo stadio.

Il Chieti F.C. dimostra di avere ancora fame, e sulle ali dell’entusiasmo spinge ancora con Ricci, ma nella conclusione non è fortunato, palla che si spegne fuori di poco.

Al 21’ la coppia neroverde è immarcabile per i difensori marsicani: questa volta Lalli si traveste da assist man per Catalli, purtroppo la giocata spettacolare del numero dieci termina out di poco.

Al 24’ Capitoli prova a sorprendere Di Girolamo con un bel tiro a giro, sfera che termina fuori di un soffio.

Nella seconda metà del primo tempo i ritmi si abbassano, il Capistrello con Hati prova a farsi vivo dalle parti dell’inoperoso Cattenari, ma il suo tiro termina altissimo.

Prima del riposo due punizioni di Lalli e Bolzan terminano fuori bersaglio.

Nella ripresa, al 55’, il Chieti F.C. rischia grosso con un tiro a mezza altezza di De Meis che fa la barba al palo.

Al 64’ paura per De Fabritiis che subisce una testata da Leccese in uno scontro di gioco, fortunatamente per il centrale teatino, nessuna conseguenza.

Al 69’ il Chieti F.C. raddoppia: azione travolgente di Selvallegra che serve un assist d’oro per Lalli che a tu per tu con Di Girolamo non sbaglia e realizza la sua quarta marcatura in campionato.

Neroverdi ancora pericolosissimi con Selvallegra (secondo tempo perfetto), che smista un assist per Catalli che tutto solo tira alto da posizione centrale.

Inizia il walzer delle sostituzioni in casa Chieti F.C. in vista della Coppa Italia di mercoledì con il Cupello. Standing ovation per il Capitano Lalli e Catalli, applauditi da tutto lo stadio, In campo Cioffi e Bordoni.

Nel finale di partita c’è gloria anche per Cioffi che si libera bene in area e fulmina di Girolamo con un preciso diagonale.

L’arbitro Palumbo assegna sei minuti di recupero, al 91’, Aielli, fa esordire in campionato Andrea Iommetti, dopo otto mesi dal grave infortunio patito (rottura del crociato) a Palombaro nello scorso campionato di Promozione. Applausi di tutto il pubblico, grande commozione per il centrocampista, che nel dopopartita in sala stampa ringrazia tutta la società, staff tecnico e compagni di squadra, dimostrando vicinanza e affetto nei suoi confronti.

Il fischio finale di Palumbo di Bari regala al Chieti F.C. del Presidente Giulio Trevisan altri tre punti importantissimi nella corsa al primo posto. Per il Capistrello match da dimenticare in fretta, sconfitto nettamente, senza mai aver impensierito Cattenari.

La Curva Volpi chiama a raccolta i ragazzi per festeggiare un successo meritato. Da questa sera neroverdi secondi a quattordici punti in compagnia di Giulianova, Sambuceto. Davanti il Paterno distante tre lunghezze.

Mercoledì torna la Coppa Italia di Eccellenza. Sfida di andata all’Angelini con il Cupello, fischio d’inizio alle ore 15:30. In campionato all’orizzonte due trasferte: San Salvo e Martinsicuro, mentre, il prossimo incontro casalingo si giocherà il 28 Ottobre con il Giulianova.

CHIETI F.C. – CAPISTRELLO 3 – 0 (1 – 0)

CHIETI F.C.: Cattenari, Ricci, Felli, Comparelli, Patacchiola(91’ Giannini), Catalli(83’st Bordoni), Selvallegra,Lalli(79’st Cioffi),Simonetti(91’ st Iommetti), Capitoli(72’st Leone), De Fabritiis

A disposizione: Carità, Bordoni, Iommetti, Cioffi, Giannini, Ferrante, Leone.

Allenatore: Aielli

CAPISTRELLO: Di Girolamo, Berardi, Amore, D’Eramo(66’st Fantauzzi D.), De Meis L., Antonelli(51’ st Paris), Bolzan, Kras, Leccese, De Meis E.(85’st Venditti), Hati(51’st Fantauzzi G.)

A disposizione: D’Innocenzo, Venditti, Fantauzzi G., Fantauzzi D., Paneccasio, Mercogliano, Paris.

Allenatore: Iodice

Marcatori: 10’ pt e 69’ st Lalli , 44’ st Cioffi

Ammoniti: Simonetti, Ricci, Patacchiola (Chieti F.C.), Di Girolamo, Bolzan, Leccese, Paris (Capistrello)

Spettatori: 600

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi