Dom. Nov 17th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Calcio, Eccellenza: il Chieti scivola all’Angelini con la Torrese

4 min read

Il Chieti F.C. cede 0-2 all’Angelini contro una Torrese ordinata e ben messa in campo. I gol dei teramani sono arrivati nella ripresa con il rigore realizzato da Stacchiotti per un fallo di mano di Simonetti e da Tini, che da trenta metri con il Chieti sbilanciato alla ricerca del pari, batte Massa. Per la compagine neroverde si tratta del terzo k.o. stagionale tra le mura amiche. Aielli, inizialmente, propone lo stesso undici che ha vinto sette giorni fa a Montorio. Chieti in campo con il 3-4-3: Cattenari tra i pali, linea difensiva composta da Patacchiola, Fruci e De Fabritiis, in cabina di regia Comparelli e Simonetti, esterni alti Costantini e Ferrante, trio d’attacco Catalli, Lalli e Cioffi. Risponde la Torrese del giovane tecnico Narcisi con il 5-3-2: Bruno, Casimirri, Mariani, Kruger, Cristofari, Stacchiotti, Puglia, Tini, Torbidone, Capretta e l’ex Carosone. Giornata soleggiata ma fredda, Chieti in maglia rossa con banda bianca. Nei primi venti minuti le squadre si annullano con il gioco che ristagna a centrocampo.

Il primo sussulto del match capita al 25’ sui piedi di Lalli che va in gol ma il guardalinee annulla per un presunto tocco di mano del bomber neroverde. Dopo due minuti si fa vedere la Torrese che sfiora il vantaggio con l’ex Carosone ma Ferrante è super salvando un gol praticamente fatto sulla linea di porta. La partita è godibile sul piano del gioco con il Chieti che prima del riposo, sull’asse Catalli-Lalli,  crea un’altra occasione con il bel colpo di testa del capitano, Bruno interviene in modo perfetto respingendo la sfera. L’arbitro Del Biondo Francesca di Pescara manda tutti negli spogliatoi al termine dei primi 45’ minuti di gioco.

In avvio di ripresa, dopo appena quattro minuti, si fa male al ginocchio Cattenari che ricadendo dopo una conclusione terminata alta degli ospiti è costretto ad uscire dal terreno di gioco con l’ambulanza. Per il numero uno neroverde sospetta distorsione alla caviglia.  Al suo posto esordio stagionale per Massa.

Dopo un minuto, sugli sviluppi di un corner battuto dagli ospiti, arriva l’episodio che cambia il match per un fallo di mano di Simonetti. L’arbitro Del Biondo assegna il penalty alla Torrese. Dal dischetto Stacchiotti spiazza Massa e porta in vantaggio gli ospiti.

La reazione neroverde è immediata con Lalli, ancora protagonista, ma Bruno in giornata super chiude bene lo specchio della porta.

Il Chieti alza i ritmi di gioco e generosamente si butta in attacco nel tentativo di pareggiare. Comparelli ci prova da posizione centrale, ancora l’estremo difensore ospite blocca la sfera senza problemi.

La pressione di Lalli e compagni aumenta sempre di più con il passare dei minuti, la dimostrazione sono i tre angoli consecutivi battuti che creano bagarre all’interno dell’area di rigore della Torrese ma Bruno rimane inoperoso.

La Torrese agisce esclusivamente in contropiede e si rende pericolosa con Torbidone, Massa è attento nell’occasione a deviare la sfera.

Riprende il forcing del Chieti: ci prova Catalli dal vertice sinistro ma ancora Bruno è pronto sul suo palo a dire no al fantasista neroverde.

Inizia il walzer delle sostituzioni:Aielli, al 68’, manda in campo Selvallegra al posto di Costantini costretto ad abbandonare la contesa per un leggero infortunio. Anche nella Torrese esce Torbidone per De Sanctis.

Il Chieti tutto sbilanciato in attacco tiene sotto assedio la Torrese che in contropiede raddoppia: corre il minuto 73’, Tini con un eurogol da trenta metri trafigge Massa per la seconda volta facendo esplodere di gioia i compagni di squadra.

Per il Chieti adesso si fa dura rimontare il doppio svantaggio dopo aver dato il massimo nella prima parte della ripresa nel tentativo di raddrizzare un match complicato dopo l’episodio del rigore.

A nulla sono servite le altre sostituzioni del tecnico Aielli che ha irrobustito il centrocampo con l’ingresso di Iommetti e Fanelli. Da segnalare, dopo il secondo gol ospite, l’uscita anticipata della “Curva Volpi” dall’Angelini in segno di protesta. I neroverdi, a testa bassa, provano ancora a scardinare il bunker della Torrese. Ma non accadrà più nulla.

 CHIETI F.C.: Cattenari(49’st Massa), Comparelli(72’st st Fanelli), Patacchiola, Fruci(79’st Bordoni), Cioffi, Catalli, Ferrante, Simonetti(72’st Iommetti), De Fabritiis, Costantini(68’st Selvallegra), Lalli

A disposizione: Massa, Felli, Bordoni, Iommetti, Selvallegra, Fanelli, Capitoli

Allenatore: Aielli

 

TORRESE: Bruno, Casimirri, Mariani, Kruger, Cristofari, Stacchiotti, Puglia(90’ Addari), Tini, Torbidone(70’ De Sanctis), Capretta, Carosone(85’st Lolli)

A disposizione: Castrone, Salvatore, Addari, Lolli, Mazzagatti, Di Teodoro, De Sanctis

Allenatore: Narcisi

 

Reti: 51’st Stacchiotti su rigore,73’st Tini

Ammoniti: Simonetti (CH)

Note: recupero 0’pt e 5’st

Arbitro: Del Biondo Francesca (Buonpensa di Pescara e De Filippis di Vasto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi