Sab. Dic 7th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Calcio, Eccellenza: il Chieti Fc non va oltre l’1-1 sul campo di Miglianico

5 min read

Pari e patta tra Miglianico e Chieti F.C. al “F.lli Ciavatta”, davanti a 300 tifosi teatini che hanno accompagnato a suon di cori i ragazzi di Aielli per gli interi 90’ minuti di gioco.

Un pareggio, a tirar delle somme, accolto positivamente in casa neroverde. Punto che fa classifica e morale, dopo che nella ripresa il Miglianico si era portato momentaneamente in vantaggio con Marfisi. Dal dischetto risponde Catalli che fissa il risultato sull’1 a 1.

Match gradevole e vibrante, i ragazzi di Aielli,  hanno interpretato benissimo la contesa nei primi quarantacinque minuti, creando le premesse per andare in gol in più di una circostanza, ma De Deo ha negato in più di un’occasione la gioia del gol ai teatini. Il Miglianico di D’Ambrosio si è rivelato un avversario ben organizzato che ha fatto della fisicità il proprio punto di forza. Nella ripresa nel momento migliore del Chieti F.C. è arrivata l’espulsione apparsa dubbia per fallo da ultimo uomo di Costantini su Palombaro. Da quel momento la partita è scivolata via sui binari del pareggio.

I neroverdi partono con il consueto 4-3-2-1. Fanelli non al meglio della condizione fisica si accomoda in tribuna. A centrocampo spazio per Bordoni e Simonetti, in avanti Cioffi è preferito a Lalli che parte dalla panchina. Dal primo minuto si rivede Costantini. D’Ambrosio conferma l’undici della vigilia con gli ex De Deo, Battista, Marfisi e Babacar. In avvio di gara il Chieti F.C. parte a tutto gas con Felli che impensierisce l’estremo difensore locale con un tiro-cross insidioso. Al 5’ altra occasione ghiotta per passare in vantaggio grazie ad una punizione a due in area di rigore, De Deo si supera sulla gran botta di Costantini e smanaccia la sfera in corner. Risponde subito dopo il Miglianico direttamente da calcio d’angolo con Di Muzio che colpisce di testa da buona posizione ma la palla termina alta di molto. Al quarto d’ora bell’assist di Cioffi per Catalli, che  prova ad illuminare il match con le sue giocate da categoria superiore, cercando di sorprendere De Deo dalla distanza con un pallonetto che termina alto di poco.

Ottimo momento dei neroverdi che provano a prendere possesso del centrocampo con Simonetti in grande evidenza; i locali giocano di rimessa e provano di tanto in tanto a rendersi pericolosi con le sortite di Babacar. Al 17’ mischia in area del Miglianico, Capitoli prova a tirare a botta sicura da distanza ravvicinata, De Deo ancora una volta è reattivo spedendo con le ginocchia la palla in corner.

Nel frattempo sale l’incitamento della curva Volpi, autentico dodicesimo uomo in campo. Nel Finale di tempo Babacar è insidioso: fa reparto da solo, scocca un tiro velenoso deviato in calcio d’angolo da Patacchiola. La sfida tra Catalli e De Deo prosegue anche negli ultimi cinque minuti della prima frazione, questa volta, il numero dieci prova a tirare fuori dal cilindro un tiro a giro che De Deo intercetta nuovamente. Poco prima del riposo grande azione manovrata dei neroverdi con Bordoni che chiude l’azione con un bel tiro a mezza altezza, intercettato da un giocatore locale.

Si riparte, dopo appena tre giri di lancette il Miglianico va in gol con Marfisi che sfrutta un cross perfetto e batte Cattenari. Il vantaggio miglianichese non scoraggia il Chieti F.C. che si butta in avanti con tutte le forze alla ricerca del pari. Catalli illumina per Costantini che mette al centro un traversone impreciso che si spegne fuori. Chieti a testa bassa ancora in avanti con un bel cross di Selvallegra per la testa di Cioffi che da due passi spedisce la palla tra i pugni di De Deo. Al 56’ ci si mette anche la sfortuna a strozzare la gioia del gol al pubblico teatino. Selvallegra centra il palo a De Deo battuto. Appena tre minuti dopo atterramento in area di rigore miglianichese ai danni di Catalli. L’arbitro assegna il rigore che magistralmente il fantasista realizza per il pareggio del Chieti F.C. Gioia incontenibile sugli spalti, inerzia del match che sembra girare a favore della squadra di Aielli.

Sulle ali dell’entusiasmo i neroverdi si buttano in avanti alla ricerca del gol vittoria e collezionano due corner consecutivi che non portano nulla in dote. La mossa tattica che potrebbe spianare la strada al successo neroverde arriva al 63’ con l’ingresso in campo del Capitano Lalli al posto di Bordoni. Aielli prova il tutto per tutto e schiera la squadra con uno spregiudicato 4-3-3 con Lalli-Cioffi e Catalli insieme. Sostituzione anche per D’Ambrosio che inserisce Alberico per Babacar. Con il Chieti proiettato in avanti, il Miglianico gioca di rimessa: Palombaro su capovolgimento di fronte prova a sorprendere Cattenari, fortunatamente il tiro del numero dieci classe 99’ termina fuori non di molto dallo specchio della porta.

Alla mezz’ora, neroverdi in dieci uomini per l’espulsione di Costantini per fallo da ultimo uomo su Palombaro. L’arbitro senza esitare estrae il rosso diretto. Una tegola, questa, che impedisce alla squadra neroverde di chiudere in avanti il match. Infatti, Aielli, sostituisce Cioffi per Comparelli, coprendosi in mediana. Non accade più nulla nel finale. Da segnalare l’ammonizione di Catalli per proteste. Dopo cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro De Vincentiis di Taranto, termina l’incontro. Applausi finali dei tantissimi tifosi giunti dal capoluogo teatino che chiamano a raccolta sotto la tribuna tra cori e sventolio di bandiere i ragazzi del Presidente Trevisan.

Non cambia nulla nei quartieri alti della classifica, visto il pareggio a reti bianche tra Paterno e Sambuceto. Il Chieti F.C. sale a quota undici punti a tre lunghezze dalla capolista Paterno. Campionato avvincente quello di Eccellenza che ogni settimana riserva tanti risultati a sorpresa. Domenica prossima si torna all’Angelini per affrontare il Capistrello.

Tabellino

MARCATORI: 48’st Marfisi (Miglianico), 59’st Catalli (rig.) (Chieti F.C.)

MIGLIANICO: De Deo, Fiaschi, Grossi, Battista, Cinquino, Martelli, Di Moia(85’st Cocco), Marfisi(85’st Giandonato), Di Muzio(57’st Alberico), Palombaro, Diouf Babacar(57’st Verna).

A disposizione: Ferrara, Pizzica, Giandonato, Morelli, Verna, Cocco, Alberico.

All.re: D’Ambrosio

CHIETI F.C.: Cattenari, Felli(72’st Ricci), Patacchiola, Bordoni(62’st Lalli), Cioffi(79’st Comparelli), Catalli, Selvallegra, Simonetti, Capitoli(62’st Leone), De Fabritiis, Costantini.

A disposizione: Massa, Ricci, Comparelli, Iommetti, Giannini, Lalli, Leone.

All.re: Aielli

AMMONITI: Felli, Catalli (Chieti F.C.), Battista, Fiaschi, Alberico (Miglianico)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi