Calcio a 5, D: Doogle Bucchianio da urlo tra Coppa e campionato - Sport Chieti
Sport Chieti

Calcio a 5, D: Doogle Bucchianio da urlo tra Coppa e campionato

 Il Doogle non si ferma più anzi ci sta prendendo decisamente gusto. Altra settimana da ricordare per i ragazzi di Mister Zuccarini che stanno decisamente prendendo sempre più consapevolezza di essere una delle più belle realtà di questa stagione. La vittoria casalinga nel ritorno delle semifinali di Coppa Abruzzo per 5-3 porta la squadra ad una storica finale ed il successo in trasferta in campionato nello scontro al vertice contro il San Pietro Tollo le fa mantenere la vetta solitaria della classifica con un punto di vantaggio sul Sant’Eusanio. Sabato prossimo dunque si deciderà una buona fetta di questo entusiasmante campionato nell’attesissimo match a Bucchianico proprio fra Doogle e Sant’Eusanio.

I grandi risultati raggiunti finora sono senza ombra di dubbio frutto del grande gruppo a disposizione di Mister Zuccarini, uno che ha saputo lavorare in punta di piedi portando i suoi a quella tranquillità mentale che ha garantito l’andare in campo sempre con la concentrazione giusta.

Dietro ovviamente c’è anche il buon operato dello staff societario che ha creduto in un progetto e in una filosofia di sport stando accanto ai giocatori anche nei momenti difficili di una stagione lunga che finora si è rivelata decisamente positiva.

La partita di coppa ha messo in evidenza la grande forza del gruppo Doogle: storditi all’inizio da un arrembante inizio del Pizzoli (uno 0-3 nel primo quarto d’ora che avrebbe fiaccato qualunque squadra), i giocatori hanno saputo reagire ed invertire le sorti di un match che stava diventando pericoloso in chiave qualificazione.

Un grande gol di Di Nardo (l’uomo chiave del mercato invernale del Doogle che ha saputo inserirsi al meglio nei meccanismi di gioco del mister) e una rete allo scadere del primo tempo del bomber De Sanctis hanno permesso di andare al riposo su un 2-3 che lasciava ampi margini di recupero nella ripresa.

Nella seconda frazione di gioco è stato tutto un altro Doogle: ancora Di Nardo firmava il pareggio e poi Rebecchino con un incredibile gol in girata volante e De Fabiis siglavano il 5-3  che significa andare a giocare la finale prevista il prossimo 25 aprile.

In campionato l’attesissimo scontro al vertice in trasferta con il San Pietro Tollo ha decretato una volta in più che il Doogle è uno dei grandi protagonisti di questa stagione: la squadra di casa voleva fortemente una vittoria dopo la cocente eliminazione in Coppa Abruzzo, invece ha subito una sconfitta che ne complica le ambizioni di successo finale. Ha aperto le marcature il solito De Sanctis su punizione, poi però il Tollo ha saputo prima pareggiare e poi ribaltare il risultato portandosi sul 2-1. A quel punto il match si accendeva con due squadre decise a darsi battaglia fino alla fine. Il primo tempo si chiudeva comunque sul 2-1 per i padroni di casaIl Doogle rientrava in campo con un atteggiamento più spavaldo: Mister Zuccarini alzava il baricentro dei suoi per provare ad essere più incisivi in fase di attacco e a dare meno spazio ai quotati avversari. La scelta alla fine risulterà vincente.

Tante infatti le azioni offensive, tre gol messi a segno ancora da De Sanctis, Colalongo e Rebecchino e altri sfiorati (il clamoroso lob di De Sanctis a conclusione di una splendida azione solitaria col pallone che è uscito di un soffio grida ancora vendetta). Da segnalare che sul finale il Tollo ha giocato la carta del portiere di movimento, ma senza successo anzi il giocatore è stato anche espulso per un fallo a gioco fermo sul portiere Andrea D’Onofrio. Proprio “il panterone” e capitano del Doogle ha regalato gli ultimi brividi del match quando ha parato un tiro libero allo scadere. Il risultato finale di 4-2 premia la squadra che ha messo in mostra il miglior gioco, ma soprattutto uno spirito indomito di tutti i giocatori che ha regalato un successo preziosissimo in chiave classifica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.