Gio. Ott 17th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

C5: Un grande secondo tempo regala la vittoria al Cus Chieti contro un coriaceo ASD Montorio 88

3 min read

Con un grande secondo tempo il Cus Chieti batte l’ASD Montorio 88 al Pala Santa Filomena 10-2.

Dopo un primo tempo giocato in maniera poco convincente la squadra di Mister Di Muzio Fabiano rientra in campo più convinta e decisa e mette  al tappeto la resistenza di un coriaceo Montorio arrivato a Chieti pronto a vendere cara la pelle, seppur decimato negli uomini.

Nonostante le tante assenze pesanti, fra cui quella dello squalificato capitan Cornacchia, i neroverdi hanno saputo conquistare tre punti importanti per continuare la rincorsa alla capolista Real Raiano che sembra proprio non voler perdere un colpo.

Ancora una volta fondamentale l’apporto dei giovani che, guidati dalla “vecchia guardia” (in primis Remigio, migliore in campo alla fine), hanno mostrato in campo un piglio da veri veterani.

La cronaca del match si apre con Di Girolamo che mette al centro un invitante pallone sul quale Di Muzio Luca non arriva per un soffio.

Remigio comincia subito a carburare e offre palloni su palloni ai compagni. Di Girolamo sfiora il gol dopo una veloce combinazione proprio con Remigio e Di Muzio Luca, bravo il portiere a salvare.

Di Gianberardino mette la firma sulla prima sortita offensivo del Montorio con un tiro che si spegne a lato.

Poco dopo il Cus Chieti passa in vantaggio: un’improvvisa accelerazione del capitano Di Girolamo mette in condizione Di Muzio Luca di battere a rete da posizione defilata e segnare il gol dell’1-0.

Il portiere del Montorio salva in più di un’occasione la sua porta, ma nulla può quando Remigio prova la gran botta da lontano sulla quale uno spettacolare colpo di tacco di Di Girolamo lo inganna: è un gol di pregevole fattura che sembra chiudere prematuramente i giochi, ma non sarà così.

Il Montorio infatti reagisce bene e accorcia le distanze con Bassino che anticipa l’uscita di Abate su preciso tocco di Di Gianberardino. Serve poi un provvidenziale salvataggio di Mister Di Muzio Fabiano sulla linea per evitare il pareggio sulla conclusione di Di Carlantonio.

Il primo tempo si chiude sul 2-1 per il Cus Chieti che però ha rischiato più del dovuto offrendo troppi spazi agli avversari.

Al rientro in campo si capisce subito che sarà tutta un’altra musica nella ripresa.

Di Girolamo va alla deviazione su servizio di Sigismondi, ma è ancora provvidenziale l’intervento del portiere Di Cesare.

Il terzo gol è sinonimo di spettacolo: Di Muzio Luca anticipa il portiere con un lob sullo stretto che si infila nel sette.

De Santis salva i suoi su un improvviso contropiede del Montorio bloccando in scivolata Marini lanciato ormai a rete.

Di Gianberardino scalda le mani ad Abate prontissimo all’intervento sulla sua punizione.

Proprio nel buon momento del Montorio, Remigio ha l’intuizione giusta: grande taglio per “Kike” Di Girolamo che colpisce ancora per il 4-1.

Dopo un clamoroso palo, Di Muzio Fabiano segna su appoggio dell’onnipresente Remigio: 5-1.

Il duetto Remigio-Di Muzio Fabiano si ripete anche per il 6-1.

Il Montorio non ci sta e segna il secondo gol grazie ad una combinazione veloce fra Furia e Di Carlantonio.

Il 7-2 è griffato Di Muzio Fabiano dopo un altro schema ben eseguito da Remigio e Bevilacqua.

Il Cus Chieti si trova gravato di cinque falli, ma il Montorio non sfrutta la situazione favorevole fallendo il tiro libero con Marini.

Remigio vede Bevilacqua ben appostato davanti alla porta ed il giovane neroverde al secondo tentativo batte Di Cesare da terra: 8-2.

C’è spazio anche per il gol di D’Onofrio Camillo pronto a ribadire a rete sull’appoggio di Di Muzio Fabiano.

Il match è chiuso da Di Muzio Luca su servizio di Bevilacqua in versione assist man: finisce 10-2 per il Cus che nella seconda frazione di gioco ha nettamente cambiato marcia  mettendo alle corde un buon Montorio a cui va l’onore delle armi. Da segnalare che i fratelli Di Muzio volano alto nella classifica marcatori: 21 e 25 gol rispettivamente per Fabiano e Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi