Lun. Set 14th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

C5 serie D: 6-6 nel derby di Bucchianico tra Doogle e Lions

4 min read

Era una partita attesissima e non ha deluso le aspettative: finisce 6-6 il primo storico derby fra Doogle e Lions, le due squadre di calcio a 5 di Bucchianico.

Il match è stato molto combattuto, ma corretto: una bella serata di sport finita fra gli abbracci a fine gara dei giocatori scesi in campo.

Il Doogle si presentava all’appuntamento da capolista, i Lions come formazione che, al primo anno di vita, ha già dato prova di essere compagine ben attrezzata e ostica da affrontare.

I ragazzi di Mister Zuccarini hanno avuto inizialmente un approccio forse meno giusto degli avversari, ma minuto dopo minuto hanno saputo salire di tono e con grande cuore rimettere in piedi un risultato che a cinque minuti dalla fine sembrava decisamente compromesso (erano sotto di due gol).

Il pareggio finale è arrivato infatti a soli a trenta secondi dal termine grazie ad uno strepitoso gol di D’Onofrio Camillo che ha regalato ai suoi un punto che dà la consapevolezza di essere squadra compatta, forte di un gruppo coeso in grado di combattere nei momenti più difficili.

Nota di merito per i due portieri in campo D’Onofrio Andrea e Cascarano, autori di grandi interventi per tutti i sessanta minuti e poi per D’Onofrio Camillo (doppietta d’autore e ottima prestazione) e il bomber De Sanctis autore di un bel poker di reti.

 

Partenza boom dei Lions che vanno in vantaggio dopo pochi secondi: palla persa a centrocampo dal Doogle, ne approfitta De Rosa che fulmina D’Onofrio Andrea.

Il Doogle reagisce e trova l’immediato pareggio con uno schema da calcio piazzato finalizzato da una gran conclusione di D’Onofrio Camillo.

Al 3′ staffilata di De Sanctis su punizione, salva sulla linea Mazzocca, arriva in corsa Rebecchino che manda di poco a lato.

Un minuto dopo i Lions trovano il raddoppio con un diagonale da posizione defilata di Cafaro.

Il Doogle appare stordito e i ragazzi di Mister Grossi insistono segnando la rete del 3-1 con un’azione ubriacante di De Rosa conclusa con un rasoterra a fil di palo.

All’8′ Colalongo si accentra bene, tira ma un difensore riesce a mandare in angolo.

Una gran botta di De Sanctis viene sventata da Cascarano al 10′.

La rete per lui è però solo rimandata rimandata di qualche minuto: Cascarano si fa infatti sorprendere dal missile del bomber che si infila nell’angolo per il 2-3.

Il Doogle continua ad attaccare e perviene al pareggio sempre con De Sanctis bravo a sfruttare uno schema da calcio d’angolo.

Il panterone D’Onofrio Andrea non vuole essere da meno del suo collega dei Lions e compie il primo autentico miracolo fermando la conclusione da due passi di Cafaro.

Ancora il capitano del Doogle si esalta poco dopo con una grande parata sulla staffilata di De Rosa.

Al 16′ forse la sua parata più difficile quando riesce a deviare su una conclusione a botta sicura di Cafaro.

Al 24′ dopo un tiro di Di Nardo sventato da Cascarano, è Buccione a non arrivare per un soffio sul pallone a due passi dalla porta.Il primo tempo si conclude con un clamoroso doppio palo colpito da Rebecchino con il pallone che rientra incredibilmente in campo dopo aver viaggiato pericolosamente davanti alla porta di Cascarano.

Si va al riposo sul 3-3.

La ripresa si apre con il nuovo vantaggio dei Lions al 2: un rimpallo favorisce l’avanzamento di Fiocco che sferra un diagonale sul quale nulla può D’Onofrio Andrea.

Un minuto dopo lo stesso portiere si riscatta compiendo un autentico miracolo sul tiro di Cafaro.

Al 9′ viene espulso Mazzocca nei Lions.

De Sanctis conquista caparbiamente un calcio di rigore che lui stesso trasforma al 10.

La partita è vibrante e si accende quando prima D’Onofrio Andrea chiude su Franchino, ma poi al 12′ deve capitolare quando Di Nardo perde un pallone favorendo la ripartenza di De Rosa che non si lascia pregare e segna la rete del 5-4 per i Lions.

Di Nardo prova a riscattarsi, ma Cascarano gli nega la gioia del gol al 16′.

Il portiere dei Lions è in grande spolvero anche sulla botta ravvicinata di Buccione.

Al 20′ Franchino colpisce in pieno la traversa.

Cascarano si oppone ancora a De Sanctis al 23′. Tre minuti più tardi arriva la sesta rete dei Lions con Franchino. I giochi sembrano fatti, ma il Doogle è duro a morire: Mister Zuccarini chiama il time-out e, al rientro in campo, gioca la carta del portiere di movimento.

De Sanctis segna ancora al 27′ riaccendendo le speranze. Al 28′ ennesimo palo stagionale per Rebecchino. A trenta secondi dalla fine è però D’Onofrio Camillo a segnare un autentico eurogol che fa esplodere la panchina del Doogle: è la rete del definitivo 6-6.

Un pareggio in definitiva giusto che permette al Doogle di mantenere la vetta e ai Lions di continuare il buon cammino fatto finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi