Sab. Nov 21st, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Basket, serie A2: la Proger Chieti affonda ad Udine

2 min read

Trasferta insidiosa per la Proger Chieti che fronteggeranno la neopromossa ma ambiziosissima GSA Udine.

La squadra friulana, che come Chieti viene da una sconfitta di misura (patita a pochissimi istanti dalla fine a Roseto degli Abruzzi), è guidata da Coach Lardo, confermato dopo la promozione in Serie A2 dello scorso anno. Per ambedue le formazioni è fondametale reagire, per scalare preziose posizioni di classifica e dare un toccasana al morale.

La compagine friulana, possedendo ampie rotazioni e giocatori con peculiarità diverse, ha il vantaggio di poter cambiare in corso d’opera piano partita ed alternare il proprio gioco in base alle necessità. La velocità di giocatori come Okoye, la classe di Ray e Traini, la fisicità sotto canestro di Cuccarolo sono un vanto che ben poche formazioni possono concedersi. Le Furie, per tornare vincitori dalla trasferta udinese dovranno aggredire sin da subito l’incontro, prestando particolare attenzione in fase difensiva e giocando in attacco con intelligenza, ragionando su ogni possesso, premendo l’acceleratore solo in caso di necessità.

CRONACA
Ottimo primo quarto per la Proger, che affronta la partita con il giusto piglio (ottime le spaziature e le quattro bombe di Davis) ma che perde per tre falli solo nel primo quarto Golden che sicuramente ne limiteranno la partita finale primo quarto 22-24. Secondo quarto che parte con le medesime qualità per la squadra teatina: penalizzati dalla impossibilità di schierare Golden; Galli sfrutta la fisicità di Allegretti e Zucca per spezzare il ritmo e segnare ma è Udine a fare la partita in questo secondo quarto che la vede finire il quarto in vantaggio di 4 grazie ai punti di Allan Ray.
Il terzo quarto si apre e si conclude in un sostanziale equilibrio con entrambe le squadre incapaci di dare la zampata decisiva o almeno non in grado di dare una linea guida alla partita finale terzo quarto con Udine in vantaggio di 5 punti.
Il quarto quarto si apre con l’ affondo definitivo di Udine che dapprima tramortisce con un parziale di 8-0 poi complice anche la scarsa lucidità di Chieti scappa via e vince l’incontro in maniera perentoria contro una spenta e stanca Proger.

La Proger riabbraccerà di nuovo il suo pubblico domenica 13 contro Imola

GSA Udine – Proger Chieti 79 – 64
(22-24,19-13;15-14,23-13)

Proger Chieti: Golden 5, Mortellaro 13, Piazza, Allegretti 6, Antonicelli, Venucci 7, Piccoli 4, Zucca 8, Sergio 6, Davis 15 All Galli

GSA Udine: Diop 1, Castelli 18, Okoye 8, Zacchetti 2, Truccolo 10, Nobile, Cuccarolo 6, Traini 8, Pinton, Ferrari 2 Vanuzzo 2, Ray 22 All. Lardo

Federico Candeloro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi