Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Al Pala Santa Filomena il Civitella Sicurezza Pro batte il Celtic Chieti

3 min read

Il Civitella Sicurezza Pro espugna il Pala Santa Filomena battendo 3-2 il Celtic Chieti nella dodicesima giornata del Campionato di Serie C1 di Calcio a 5.

Partita equilibrata, ma Civitella più concreto nei momenti topici del match, guidato sapientemente da Francesco Cornacchia, sempre più uomo-squadra e capitano per l’occasione nel suo ritorno sul campo che lo ha visto trionfare tante volte con la maglia del Cus Chieti.

Nella squadra di mister Morgione in campo anche due altri giocatori ex del Cus Chieti del “double” dello scorso anno, Francesco “Kike” Di Girolamo e Andrea D’Onofrio.

Nel Celtic solita ottima prestazione del bomber Mirko D’Alessio, autore di una rete e di molte delle azioni più pericolose della sua squadra.

Comincia bene il Civitella con Bonsignore che sfiora il palo.

Poco dopo D’Alessio perfora la difesa e dribbla anche D’Onofrio che blocca la palla con le mani fuori dall’area: giallo per il portiere che però si fa subito perdonare parando alla grande la punizione di D’Alessio.

Il Celtic passa con l’indiavolato D’Alessio lesto a girarsi e a mettere la palla nell’angolino opposto: 1-0.

Il Civitella reagisce e trova subito il pareggio: palla filtrante per Bonsignore che non si fa pregare mettendo la palla in rete prontamente: 1-1 e tutto da rifare.

Di Girolamo si segnala per una bella azione solitaria conclusa però con un tiro troppo centrale che si spegne direttamente fra le braccia di Mammarella.

Ancora il portiere del Celtic è bravo a distendersi sulla gran botta di Bonsignore, davvero incontenibile.

Graziani si fa ammonire per una trattenuta ai danni di “Kike” Di Girolamo.

Sul finire del primo tempo arriva il vantaggio del Civitella: superba azione personale di Bonsignore che si invola sulla fascia, opera un perfetto taglio al centro per Tutilo che deve solo appoggiare in rete da posizione favorevolissima. Si va al riposo sul 2-1 per la squadra di mister Morgione.

La ripresa si apre ancora nel segno di Bonsignore che impegna severamente Mammarella pronto alla deviazione in angolo. Sul corner conseguente ci prova di nuovo Bonsignore, ma angola troppo il suo diagonale.

D’Onofrio si fa trovare pronto alla parata sull’elegante stop e tiro al volo di D’Alessio.

Il Civitella fa tris poco dopo con una rapida azione Cornacchia-Tutilo-Bonsignore: Tutilo non trova la porta, ma il suo diventa un assist perfetto proprio per il bomber Bonsignore che trova la rete del 3-1.

Aiello si fa ammonire per un brutto fallo su Cornacchia.

Il Celtic non demorde ed accorcia le distanze: bello schema di gioco con triangolazione fra Graziani e Di Nardo che batte D’Onofrio: è il gol del 2-3.

D’Alessio fallisce una buona occasione per riportare i suoi in parità quando fallisce il facile appoggio a rete a pochi passi dalla porta.

D’Onofrio è in giornata di grazie ed è bravissimo a chiudere lo specchio ancora a D’Alessio.

Cornacchia vuole il gol e ci riprova con una spettacolare conclusione al volo che si spegne di poco a lato.

Poco prima del fischio finale dell’arbitro D’Onofrio compie un autentico miracolo uscendo a valanga su un avversario e blindando il risultato. Finisce 3-2 per il Civitella Sicurezza Pro che con questa vittoria si conferma seconda forza del campionato dietro la capolista Gymnasium Audax Hatria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi