Mer. Set 16th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Che carattere la Costruzioni Papa Altino che vince in rimonta 3-2

2 min read

La Costruzioni Papa Altino mostra tutta la sua forza nell’undicesima giornata del campionato di serie B2 femminile, la prima del nuovo anno, espugnando per 3-2 il caldissimo campo dell’Assitec 2000 Sant’Elia, dopo essere stata in svantaggio per due set a zero. Una prova di carattere e di grande orgoglio da parte delle ragazze di mister Di Rocco che hanno centrato la nona vittoria consecutiva in altrettante gare disputate. Se vogliamo trovare il pelo nell’uovo alla vittoria della formazione altinese, sono arrivati i primi due set persi della stagione, ma vincendo in rimonta ed in maniera autoritaria su un campo caldissimo, Spagnoli e compagne hanno mostrato a tutti la loro grande forza. Nei primi due set le padrone di casa hanno disputato una partita quasi perfetta, sbagliando poco e difendendo l’impossibile, trascinate da un grande pubblico e da decisioni controverse degli arbitri che estraevano anche un cartellino rosso a testa per capitan Spagnoli e mister Di Rocco. Senza dubbio alla veemenza agonistica del Sant’Elia ha fatto da contraltare un Altino sceso in campo con un approccio sbagliato e un po’ molle che però, sotto 2-0, è riuscito a tirare fuori il meglio di sé sotto l’aspetto agonistico, mettendo sul piatto la grande forza e la maggior qualità tecnica. Questo ha fatto la differenza, permettendo alla Costruzioni Papa Altino di portare a casa due punti d’oro e di allungare a tre il margine sulla seconda in classifica, la Cav Libera Cerignola, avversaria delle ragazze di mister Di Rocco domenica al Pala Silvestrina.  Soddisfatto a fine gara il coach rosso blu Simone Di Rocco: “E’ stata una partita difficile e lo sapevamo perché più andiamo avanti nella stagione e più troveremo squadre che giustamente avranno l’obiettivo di fermare una squadra imbattuta che ha vinto nove partite su nove. Sant’Elia ha giocato due set di alto livello ma al tempo stesso noi siamo stati sottotono. Alla fine il gruppo è venuto fuori e la squadra ha dimostrato tutta la sua forza”. Per l’Altino la sfida di domenica contro Cerignola sarà il primo crocevia fondamentale della stagione, contro un avversario forte, che si è ulteriormente rafforzato con l’arrivo della schiacciatrice bulgara Svetla Angelova dal Centro Kos Potenza. Mister Di Rocco non è preoccupato e si fida della sua rosa: “Noi non abbiamo la disponibilità economica per compiere operazioni simili ma anche se l’avessimo continueremmo la stagione con la squadra con la quale siamo partiti, che ritengo essere forte ed affidabile, composta da gente seria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi