martedì, Aprile 2

Digitale terrestre: la lista ufficiale dei canali che non si vedranno più

Il Digitale Terrestre è una forma di tecnologia che, da ormai 10 anni a questa parte, si è affermata diventando la “standard” nell’ambito della televisione e dire che si tratta di uno strumento diffuso è davvero dir poco. La TV è un dispositivo integrato culturalmente nel contesto attuale e il passaggio tra le diverse versioni del digitale terrestre non può che essere stato particolarmente significativo.

Il primo “step” è stato sviluppato a partire dalla prima metà del 2000, nel momento in cui l’Italia ha iniziato a cambiare la sua tipologia di tecnologia utilizzata per le trasmissioni televisive adattandosi sempre di più allo standard d’Europa e condiviso ad oggi, ormai, da buona parte delle nazioni occidentali.

Il processo ha però avuto bisogno di un importantissimo cambio di strumenti e di dispositivi dato che le vecchie TV non erano ancora pronte per leggere questo nuovo tipo di segnale digitale che era diventato nel frattempo e in pochissimi anni l’unico attivo, prendendo progressivamente il primo posto e comportando lo spegnimento dei vecchi canali analogici.

Qualcosa di simile sta però accadendo nuovamente anche in questi ultimi mesi perché il processo che ha portato il nostro paese ad avvicinarsi al digitale terrestre è oramai nella seconda fase e tratta una cospicua parte della popolazione italiana che ha provveduto ad adattarsi al DVB-T2, ovvero il nuovo standard a banda larga che ha liberato tutte le frequenze del Digitale Terrestre della prima generazione utilizzate ora dalle reti cellulari.

Dal 21 dicembre scorso è stato avviato lo switch-off cioè il graduale spegnimento dei vecchi canali che operano ancora con il sistema vecchio di digitale terrestre. Comunque sia si tratta di canali che appartengono alla vecchia codifica ma che non sono più nemmeno in HD: ogni frequenza che fino alla prima metà del 2022 occupava tutti i canali dall’1 al 20 sono stati spostati presso numerazioni più elevate e dal 21 dicembre scorso questi canali sono completamente spariti dalla numerazione, mantenendo solo le versioni in alta definizione.