venerdì, Maggio 3

Come pulire le cacche sul balcone? Ecco la guida definitiva

Le cacche sui balconi, è una condizione che oltre a provocare un certo fastidio a causa di questi non sempre graditi ospiti, risulta essere anche un fattore pericoloso in quanto questi animali sono spesso legati a diverse malattie infettive che portano. Pertanto i balconi divengono parecchio assiduamente un ammasso incontrollato di guano.

Come pulire le cacche sul balcone? Ecco la guida definitiva

I resti delle feci dei piccioni dal balcone non sono molto semplici da rimuovere, infatti sappiamo che gli escrementi di questi volatili creano problemi per la struttura dei nostri palazzi, difatti l’accresciuto contenuto di acido nitrico consuma e muta qualunque materiale. Rimuovere gli escrementi in via conclusiva tutela anche la nostra salute da eventuali malattie.

Tali possono condurre a considerevoli epidemie delle vie digestive e se inspirati specificano anche patologie polmonari, come l’ornitosi. Altre malattie notevoli sono: l’Escherichia coli, che specifica una sintomatologia che si può assorbire alla gastroenterite o anche l’istoplasmosi che è una pesante infezione di forma cronica che muta considerevolmente il sistema immunitario.

Per tutto quello che abbiamo detto è necessario non ignorare la pulizia e l’allontanamento totale degli escrementi dei piccioni dal balcone e dalle zone più presentate della casa. Prima di tutto è meglio rimuovere tutti i residui con una spatola o una scopa dalla area interessata del balcone. In seguito si impiega una pompa con la quale è probabile gettare dell’acqua sulla zona che stiamo cercando di pulire, meglio se calda.

Infine, nella situazione in cui vogliamo una pulizia più profonda e per quantitativi superiori e enormi di escrementi di piccione, sarebbe meglio rivolgersi ad una ditta qualificata che con competenza e preparazione toglierà il problema dalla fonte e schiverà sgraditi problemi. Ecco dunque, come rimuovere le cacche dai vostri balconi evitando così la possibilità di contrarre qualche malattia che potrebbe essere pericolosa.