venerdì, Maggio 3

Bisce in giardino? Ecco cosa fare per allontanarle

Nei contesti urbani quasi sempre l’idea di una forma di “monopolio” da parte degli esseri umani in fatto di vivibilità spesso deve scontrarsi con alcuni fattori come gli animali non domestici che in molti casi abitavano già queste zone prima del nostro arrivo. Tra queste anche le bisce, ossia una tipologia di rettili striscianti che sono molto comuni anche al di fuori del contesto rurale, quasi totalmente innocue per l’essere umano ma che possono comunque sviluppare astio e fastidio. Le bisce spesso tendono a non farsi vedere ma sono comunque individuabili nel giardino: come allontanarle?

Bisce in giardino? Ecco cosa fare per allontanarle

In Italia esistono fondamentalmente 2 tipi di serpenti realmente comuni e diffusi, le bisce e le vipere, diverse in quanto la vipera è tendenzialmente velenosa, mentre la biscia no. La prima ha la testa di forma triangolare e tende a muoversi con la testa attaccata al suolo mentre la biscia mantiene la testa più in alto ed ha la testa rotonda e piccola.

E’ un animale che ha la sua utilità in quanto si nutre di insetti ed altri piccoli animali che possono essere pericolosi, quindi quando possibile, è opportuno non eliminarli ma semplicemente non sviluppare un contesto in giardino coerente alle sue abitudini: ad esempio è conosciuta l’abitudine a proliferare e preferire gli ambienti come l’erba alta, per questo sarebbe meglio tenere il nostroo giardino sempre molto pulito ed ordinato, e con l’erba corta.

Le bisce sono anche solite legarsi ad abitudini come stanziare sotto le rocce, o ad esempio in aree specifiche come i cumuli di legna.

La loro presenza è come detto utile perchè tendono a ridurre la presenza di piccoli roditori anche se sono solite alimenarsi prevalentemente di rane.

Oltre ad un giardino in ordine, piantare alcune specie vegetali a loro sgradite come l’aglio, la cipolla e la calendula coontribuisce a fare da deterrente.