giovedì, Aprile 4

Come pulire con le bucce di limone: trucco infallibile

Sicuramente i limoni sono tra gli agrumi più utilizzati e versatili, da usare per tantissime cose. Spesso però ci campita di usarne tanti e di ritrovarci con la buccia da dover buttare. Per non sprecarla però, si potrebbe utilizzare per varie pulizie di casa. Infatti, sono degli ottimi prodotti naturali da utilizzare, così da non sprecare niente. Andiamo quindi a vedere come utilizzare le bucce di limone nel modo giusto, senza rischiare di rovinare qualcosa.

Come pulire con le bucce di limone: trucco infallibile

I limoni utilizzati si possono ad esempio utilizzare per profumare piatti e posate. Basterà mettere le bucce nell’acqua del lavandino prima di lavare le cose. È consigliato, per un odore più forte, l’acqua calda. Lasciatele in ammollo per un paio di minuti e poi lavate i piatti e le pentole. Se invece, il cattivo odore persiste, si può strofinare direttamente la buccia sulla superficie per poi lavare normalmente.

Essa può essere utilizzata anche per pulire il forno. Bastano solo 4/5 bucce di limone, mettetele poi in una teglia da forno e aggiungete un paio di bicchieri di acqua. Riponete il tutto nel forno e accendetelo a 100 gradi, così da far evaporare l’acqua e far sprigionare l’odore. Andate poi a pulire la teglia con una pezza per rimuovere il vapore sulla superficie. Vi ritroverete così un forno sgrassato è molto profumato.

La buccia di questo agrume può essere utilizzata anche per lucidare l’acciaio. Basterà strofinarla sulla superficie, ad esempio del piano cottura o anche del lavandino e poi risciacquare abbondantemente. In questo modo potrete lucidare il vostro acciaio, senza però utilizzare prodotti chimici che potrebbero essere nocivi.

Per finire, può essere utilizzata anche per togliere il calcare o le incrostazioni. Per il calcare, in un pentolino versate 3 cucchiai di bicarbonato di sodio e 350 ml di acqua e le bucce. Fate bollire il tutto, mescolando di tanto in tanto e subito dopo spegnete il gas e filtrate il tutto.  Applicate poi dove c’è il calcare e fate riposare per 6-7 minuti. Rimuovete poi io tutto con una pezzetta e sciacquate con acqua fresca.