lunedì, Maggio 13

Allerta Telepass: cosa può accadere al vostro dispositivo?

Telepass corrisponde ad una diffusa tecnologia che ha iniziato a prendere piede agli inizi degli anni 90 dopo alcuni anni di “rodaggio” concepito pochi anni prima. Fin da subito o quasi, questa forma di servizio anche per una sorta di “monopolio” in quanto prodotto attivato dalla società Autostrade per l’Italia, è stato un enorme successo in modo specifico a causa dell’efficienza e della semplicità del tutto, in quanto la diffusione ha garantito una migliore tipologia di “saldo” del pedaggio autostradale.

Allerta Telepass: cosa può accadere al vostro dispositivo?

Ma Telepass non è esente da difetti, pur essendo cambiato molto poco nel corso degli anni, risulta essere comunque qualcosa di perfettibile. Il sistema prevede vari servizi di abbonamento che hanno un costo concepito ogni sei mesi, che è possibile saldare in modo automatico fornendo il proprio IBAN o carta di credito.

Al cliente viene fornito un piccolo apparecchio munito di transponder, apparecchio che è in grado di comunicare con il ricevitore specificamente disposto per il calcolo dell’importo, dispositivo che è presente in ogni casello autostradale in Italia (ed in alcuni casi anche al di fuori del nostro paese, come in Francia o in Germania).

Il corretto funzionamento è evidenziato da alcuni suoni specifici che vengono comunicati dal dispositivo portatile, due “bip” acuti sottolineano il corretto funzionamento in quanto evidenzia il giusto calcolo sia in entrata che in uscita del casello.

Se il suono è uno solo, o se la sbarra del casello non si solleva, ciò indica una mancata forma di riconoscimento tra i due dispositivi, che può essere una probabile conseguenza di un malfunzionamento presente all’interno del casello oppure, più raramente batterie scariche del nostro dispositivo o un guasto.

Nel primo caso non bisogna mai procedere in retromarcia, manovra che è vietata dal codice della strada oltre ad essere pericolosa, piuttosto bisogna segnalare il tutto all’addetto al casello, attraverso il pulsante rosso.