Verso Roseto-Proger: trasferta vietata ai tifosi teatini

Il Prefetto di Teramo Valter Crudo ha disposto il divieto di assistere alla partita Roseto – Proger Pallacanestro Chieti ai sostenitori biancorossi residenti nella provincia di Chieti.

La disposizione è arrivata nel primo pomeriggio di oggi ma in realtà si tratta di una decisione che non crea scalpore visto che era attesa da giorni. I recenti incontri tra le due realtà hanno generato qualche tumulto di troppo sugli spalti al punto che già lo scorso anno la trasferta fu vietata ad entrambe le tifoserie. Idem sarà quest’anno: oggi è toccato ai tifosi delle Furie, al ritorno toccherà a quelli degli Sharks.

Il dispiacere è tutto del Roseto che deve rinunciare all’incasso mentre in casa Chieti al momento non si registrano prese di posizione della società sulla vicenda. Fatto sta che si tratta di una decisione istituzionale ed irrevocabile che penalizza per l’ennesima volta i valori sani dello sport e dei tifosi, del Chieti o del Roseto che siano.